Area Riservata

Inserire i propri dati per accedere all' area riservata



Pubblicità

CORSO ARBITRI 2013


Lunedì 7 ottobre 2013 è iniziato il nuovo corso per arbitri di calcio ad 11 e calcio a 5 indetto, come avviene ogni anno, dalla sezione AIA di Ascoli Piceno. Sono già 30 i ragazzi iscritti e che hanno partecipato alla prima lezione molto “burocratica”, infatti sono intervenuti da padroni di casa per un saluto ai “novizi” il Presidente della sezione di Ascoli Piceno Massimo Vallesi, il Vice-Presidente Giuliano Ciabattoni e l’associato Giorgio Stipa, che ha tenuto una lezione specifica incentrata sul codice etico nell’Associazione Italiana Arbitri. Gradita ed inaspettata la visita di Mimì Morganti (ex arbitro di Serie A ed attuale componente della CAN B), che ha intrattenuto i ragazzi con alcuni aneddoti sulla “vita arbitrale” e sull’essere arbitro a 360° anche nella vita di tutti i giorni. Il corso, totalmente gratuito, proseguirà ogni lunedì dalle ore 17 alle ore 19 circa, nella sezione AIA di Ascoli Piceno sita in via A. De Dominicis (sotto la palestra di atletica pesante)fino alla metà di dicembre, quando a seguito di un semplice esame finale, si diventerà arbitri a tutti gli effetti. Responsabili del corso sono i due arbitri nazionali Valerio Amadio e Simone D’Angelo, che invitano tutti coloro di età compresa tra i 15 anni compiuti ed i 34 che fossero ancora interessati, a contattare quanto prima la sezione mandando una mail all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. con nome, cognome e recapito telefonico (sarete poi ricontattati), o a presentarsi direttamente di persona in sezione negli orari già citati. Ricordiamo che oltre a ricevere un rimborso spese per le gare dirette, la tessera AIA dà il diritto di accesso gratuito in tutti gli stadi d’Italia ed in più per gli studenti è possibile ricevere crediti formativi scolastici. Affrettatevi dunque visto che per le adesioni c’è tempo fino al 31 ottobre 2013, come annunciato anche dal Presidente dell’AIA Marcello Nicchi che ha indetto il “Corso Arbitri Nazionale” per l’anno 2013. Abbiamo bisogno di te! FALLO!!!

AddThis Social Bookmark Button
 
Corso 2013

Contattaci tramite mail il nostro indirizzo di posta lasciandoci i dati anagrafici e un numero di telefono.

AddThis Social Bookmark Button
 
INCONTRO CON DIRIGENTI E CAPITANI

L'avvio dei campionati dilettantistici di calcio è coinciso con una bella iniziativa della sezione arbitri 'G. Guiducci' di Ascoli. Il presidente Massimo Vallesi in collaborazione con il delegato della Figc Ascoli, Luigi Paoletti ha infatti organizzato un incontro con i dirigenti e i capitani delle società sportive ascolane.

I rappresentanti di oltre cinquanta società si sono così ritrovati nella sede della sezione arbitri di Ascoli per un incontro molto interessante in cui sono state affrontate tutte le tematiche relative al rapporto con i direttori di gara. Presente alla serata anche Carlo Ridolfi componente del settore tecnico dell'A.I.A. nel modulo formazione e perfezionamento, ed ex Presidente della sezione di Ancona. Ridolfi, in particolare, ha illustrato le novità impartite dall'Iaaf (Associazione Internazionale delle Federazioni Sportive) sulla Regola 11 del Gioco del calcio relativa al Fuorigioco aiutandosi con una serie di filmati che hanno catturato l'attenzione di tutti i presenti innescando una lunga serie di domande. Una serata formativa che è piaciuta a tutti. 'Avevamo iniziato lo scorso anno - ha dichiarato il presidente Vallesi - con un incontro di prova al quale avevano aderito solo poche società. Non ho mollato e assieme ai miei collaboratori e al delegato Figc ho insistito perché venisse organizzato anche questo secondo incontro che stavolta ha avuto una grande partecipazione. La nostra intenzione è infatti quella di avvicinare sempre di più questi due mondi che sembrano lontanissimi ma che in realtà vivono a stretto contatto. Mantenendo sempre il rispetto dei ruoli è però importante che calciatori, dirigenti e arbitri condividano le problematiche relative al mondo del calcio evitando di esasperare certi atteggiamenti che non aiutano soprattutto le giovani generazioni. Di sicuro quindi - ha concluso Vallesi - a questo incontro ne seguirà un altro al termine del girone di andata'.  

AddThis Social Bookmark Button
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 22